lunedì 7 agosto 2017

Ragusa, incendi provocati per ricevere i compensi: indagati 15 pompieri volontari

Avrebbero appiccato incendi fingendo richieste di soccorso al 115. Il tutto per ricevere i compensi, circa 10 euro all'ora per interventi in caso di emergenze. L'accusa, gravissima, coinvolge una squadra di 15 volontari dei Vigili del Fuoco in servizio in un distaccamento del ragusano: sono indagati per truffa ai danni dello Stato e, alcuni, anche per incendio. 

Ad entrare in azione, nelle scorse ore, la Polizia di Stato. Tutto è partito dopo una segnalazione del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Ragusa che aveva registrato stranezze sul numero di interventi operati dalla squadra. 

Il capo del gruppo è stato posto ai domiciliari: secondo le indagini della Squadra Mobile di Ragusa, durante il turno da volontario, si sarebbe assentato, in accordo con dei colleghi, per appiccare  gli incendi. 


Segui Convenzioni Istituzioni su Facebook: