lunedì 26 febbraio 2018

Francia, Macron vuole reintrodurre il servizio militare obbligatorio

macron-servizio-militare-convenzioni-istituzioni
Il ritorno del servizio militare obbligatorio, cancellato nel 1997, era uno dei punti del programma elettorale dell'attuale Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron. 
Ora la conferma: i dettagli della nuova riforma saranno conosciuti entro l'estate.
Macron conferma la reintroduzione della leva obbligatoria durante un incontro con i giornalisti, spiegando come il servizio militare sia "un modo per socializzare e riscoprire i valori della Repubblica", rafforzando quindi il senso di appartenenza al Paese e imparare la disciplina e il rispetto per le regole della società. Per questo motivo il servizio militare, commenta il Presidente, sarà “nazionale, obbligatorio e universale”, ovvero sarà aperto anche alle ragazze e avrà una durata dai tre ai sei mesi, periodo che non andrà ad incidere sul percorso universitario dei ragazzi coinvolti, reclutando così ogni anno circa 700mila giovani.       
Si attende l'estate per avere tutti i dettagli della riforma e valutare nuove proposte, tra cui l’idea di dividere in diverse fasi il periodo di leva oppure di combinare il servizio militare con quello civile.  


Segui Convenzioni Istituzioni su Facebook: