martedì 28 agosto 2018

Insegnante ottiene il posto fisso a un anno dalla pensione: "No, grazie. Date il mio posto a un giovane"

scuola insegnante precaria cattedra di ruolo
Una storia che dimostra una straordinaria solidarietà, ma al tempo stesso provoca tanta rabbia per un problema, quello del precariato nelle scuole, che affligge l'Italia da anni. 
Rosella Bertucelli, insegnante di 66 anni, svolge da molti anni una carriera scolastica da precaria nelle scuole della Versilia e inizierà a breve il suo ultimo anno prima della pensione
Lo scorso 23 agosto ha ricevuto dal provveditorato provinciale di Lucca la comunicazione che la invitava a presentarsi per firmare un contratto di lavoro a tempo indeterminato e ricevere così la tanto attesa cattedra di ruolo. L'insegnante, però, ha deciso di rifiutare il contratto per poterlo cedere a qualcuno di più giovane e terminare la sua carriera nel precariato, rinunciando così ad una rivalutazione della pensione.     


Segui Convenzioni Istituzioni su Facebook: