mercoledì 18 settembre 2019

Militare ferito alla gola da un passante a Milano. Fermato dai Carabinieri urla "Allah Akbar"

militare ferito stazione centrale milano
Momenti di tensione ieri mattina, 17 settembre, davanti alla Stazione Centrale di Milano. Il militare Matteo Toia, caporale maggiore scelto dell'esercito appartenente al Quinto Reggimento Alpini della Brigata Julia, era in servizio per l'operazione "Strade Sicure" quando un passante lo ha aggredito senza motivo alle spalle con un tagliacarte, ferendolo alla gola.

L'aggressore, uno yemenita  di 23 anni irregolare in Italia, è stato subito bloccato dai carabinieri del Reggimento Lombardia e proprio in quel momento avrebbe urlato "Allah Akbar". Le condizioni del militare non sono critiche e ora l'aggressore è accusato di attentato per finalità terroristiche, tentato omicidio e violenza a pubblico ufficiale.      


Segui Convenzioni Istituzioni su Facebook: