lunedì 2 dicembre 2019

Terremoto in Albania: il governo albanese ringrazia i Vigili del Fuoco italiani

terremoto albania vigili del fuoco
Ancora sconvolti dal terribile terremoto che ha colpito il Paese pochi giorni fa e che ha causato 51 vittime, il governo Albanese ha voluto ringraziare i vigili del fuoco italiani per l'incredibile lavoro svolto nelle operazioni di soccorso.

I vigili del fuoco italiani impiegati fra Durazzo e Shijak in aiuto alla popolazione erano 175, tra i quali anche ingegneri e tecnici del Corpo, esperti nella valutazione di strutture lesionate e analisi del danno, i quali aiuteranno ad accelerare i tempi nella stima dei danni. 
Il rappresentante della Difesa del governo albanese ha ringraziato di persona i vigili del fuoco con parole ricche di emozioni: "Sono qui a nome del governo albanese, del ministro della Difesa e del capo di stato maggiore della Difesa, per ringraziarvi di tutto quello che avete fatto per aiutarci in questo momento davvero difficile. In Albania abbiamo un’espressione ‘I buoni vicini si vedono nel momento del bisogno’. Noi abbiamo una lunga storia che ci unisce al popolo italiano. Ci avete dato non una mano, ma tutte le mani per questa situazione. Per ognuno di voi, vigili del fuoco italiani, il capo di stato maggiore ha firmato una lettera di ringraziamento. Per tutto quello che avete fatto. Voglio stringere la mano a ciascuno di voi. Grazie all'Italia"

Pochi giorni fa anche il presidente della Repubblica albanese, Ilir Meta, aveva pubblicamente ringraziato l’Italia per l’importante supporto dopo il terremoto di martedì 26 novembre 2019. 


Segui Convenzioni Istituzioni su Facebook: