mercoledì 12 luglio 2017

Emergenza incendi nel centro e sud Italia: si combatte ancora sul Vesuvio

Sicilia, Campania, Calabria, Puglia. E poi Abruzzo, Lazio, Molise, Basilicata, Umbria. Il centro - sud Italia sta facendo i conti con un'emergenza incendi che in alcune zone si è aggravata molto, con ettari di vegetazione andati in fumo.

Una delle situazioni più critiche in Sicilia. Si fa la conta dei danni nell'area di Messina, dove dopo giorni di lavoro le fiamme sembrano essere sotto controllo, e nelle province di Enna, Catania e Trapani, mentre nel palermitano si registrano nuovi focolai.

Si combatte ancora in Puglia, nel Gargano, e in Campania, dove numerosi roghi stanno colpendo la regione. Tra questi, quello che si è sviluppato sul Vesuvio, con un fronte di fuoco lungo 2 km: un incendio difficile da domare che, dalle prime ricostruzioni, sarebbe di origine dolosa

Al lavoro, in tutte le zone, Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali, Protezione Civile e forze dell'ordine. Oltre mille, solo nella giornata di ieri, gli interventi in tutta Italia.  

Tanta tristezza e rabbia tra i cittadini nel vedere il fuoco divorare polmoni verdi della nostra penisola, rabbia nel pensare che in alcuni casi gli incendi possano essere il frutto dell'azione di qualcuno.



Segui Convenzioni Istituzioni su Facebook: